LFC 2018/19 | Luiss Finance Club
16467
page-template-default,page,page-id-16467,bridge-core-2.1.6,cookies-not-set,tribe-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,side_area_uncovered_from_content,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-20.3,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.1,vc_responsive

LFC 2018/19

Primo Semestre

Durante il sesto anno di attività, a.a. 2018/2019, l’associazione ha inaugurato due nuovi dipartimenti, LFC Luxury e LFC Legal, che si aggiungono allo storico dipartimento Finance.

 

L’anno accademico si è aperto con il primo evento di LFC Network dedicato a venture capital e business modelling. Hanno raccontato la loro esperienza gli alumni Davide Fioranelli (CEO @Freetrade & Lumen Ventures) e Michele Mastrosimone (Finance and Project Finance Analyst @Terna S.p.A.). L’evento è stato moderato da Gianluca Fioravanti (Associate @PwC).

 

La collaborazione con il network di alumni LFC, ed in particolare con il fondatore dell’associazione Patrizio Finicelli, ha reso possibile l’organizzazione di LFC for London. Questo progetto ha permesso a 16 studenti di assistere, insieme agli studenti del corso, a 3 lezioni MBA della Saïd Business School, University of Oxford, tenute dai professori Marc Ventresca (Market & Strategy), Mike Devereux (Firms & Markets) e Howard Jones (Business Finance). Gli studenti hanno, inoltre, potuto approfondire il tema M&A, visitando gli uffici di Spayne Lindsay, dove sono stati accolti dallo Chief Operating Officer, James Edwards, e dall’Associate Director Patrizio Finicelli.

Secondo Semestre

L’attività del secondo semestre è cominciata con LFC for Lisbon, organizzata dal dipartimento LFC Luxury. Durante i quattro giorni di attività, i 27 studenti selezionati hanno avuto l’opportunità di partecipare a due lezioni MBA presso la AESE Business School, dove si sono confrontati con due business cases (“Tesla Inc. in 2015” – Prof. José Ramalho Fontes; “Levendary Caffe – The China Challenge” – Prof. Adrian Caldart). Gli studenti hanno, inoltre, preso parte a due company visits presso MontBlanc e Farfetch.

 

Nel mese di marzo l’associazione ha organizzato il progetto LFC for Genoa, durante il quale l’economia portuale è stata approfondita a 360°. I 15 studenti selezionati hanno partecipato ad un incontro in Confindustria Genova, dove hanno avuto modo di assistere alle testimonianze e interagire con il Vicepresidente Giovani Imprenditori Confindustria Genova, Stefano Frassetto, ed il Responsabile Sviluppo Economico e Portualità Confindustria Genova, Leopoldo Da Passano. Nel corso delle due giornate sono state organizzate tre company visits. Gli studenti hanno avuto modo di visitare la sede di Grimaldi Holding S.p.A., dove hanno incontrato la Presidente Alessandra Grimaldi; lo stabilimento di Fincantieri S.p.A. a Sestri Ponente, dove si è svolto anche un incontro con il Direttore dello stabilimento, Paolo Capobianco, ed il responsabile delle risorse umane; il cantiere navale di Amico & Co., dove i partecipanti hanno avuto modo di approfondire il settore customization di yacht di lusso. Sono seguite una visita al palazzo San Giorgio, sede dell’Autorità Portuale e, grazie al supporto di quest’ultima, una visita via mare del porto di Genova, per conoscere meglio com’è strutturato e come sono divise le varie aree. È stato, infine, organizzato un incontro con l’Assessore all’Ambiente e Rifiuti, Servizi civici e Informatica del Comune di Genova, Matteo Campora, per discutere delle criticità e dell’emergenza del crollo del Ponte Morandi, analizzando le ricadute che questo ha avuto sul porto e sull’intera economia portuale.

 

L’associazione ha organizzato un incontro con il Dott. Luca Colman, CFO di ENAV S.p.A., durante una lezione del corso Advanced Corporate Finance del Prof. Raffaele Oriani. I principali argomenti trattati sono stati il processo di IPO (Initial Public Offering) ed il ruolo del CFO in un’impresa quotata, analizzando come esempio pratico la quotazione di ENAV S.p.A. avvenuta nel 2016. Hanno partecipato all’evento ed alla sua organizzazione gli ex studenti Luca Luciani e Gianluca Fioravanti, Senior Associate di LFC.

 

Il ciclo di conferenze si è concluso con l’incontro del Dott. Andrea Angelino, CFO Country Italia di Enel, moderato dal Prof. Raffaele Oriani. Temi principali sono stati i progetti a breve e lungo termine del Gruppo, l’organizzazione interna dei dipartimenti e un approfondimento sulle competenze richieste nel settore Energy.

 

Nel mese di maggio, LFC Luxury ha organizzato una Store Visit da Bulgari, che ha dato modo ad un gruppo ristretto di studenti di conoscere più da vicino sia la storia dei gioielli heritage che l’eccellenza dei modelli di business e marketing dell’azienda. I partecipanti hanno avuto l’opportunità di visitare la Domus Bulgari nel cuore di Roma e di incontrare la Direttrice Retail, Ilaria D’Arco, e la Direttrice Marketing, Maria Cristina Di Flaviano.

 

LFC Luxury ha lanciato la rubrica “Il lusso del lunedì”, con la quale ogni settimana vengono pubblicati articoli, news o curiosità sul mondo del lusso. Inoltre, sia il dipartimento Finance che il dipartimento Luxury hanno pubblicato regolarmente durante l’anno accademico articoli di approfondimento su tematiche di attualità.

 

LFC Luxury ha stretto una partnership con DailyInternship, al fine di fornire aggiornamenti sulle opportunità di internship dedicate al settore lusso pubblicate sulla piattaforma.

 

LFC Legal ha organizzato nel corso del primo semestre due laboratori pratici: il primo avente ad oggetto approfondimenti relativi al diritto del consumatore – alla luce del D.Lgs. 206/2005, c.d. Codice del Consumo. Nel contesto del laboratorio, dopo un’introduzione da parte degli studenti e associati Mario Sperlì e Pierpaolo Canero, gli studenti si sono spesi in un breve legal game, avente ad oggetto la risoluzione di uno specifico caso pratico. Il secondo invece ha approfondito il meccanismo impositivo proprio dell’imposta sul valore aggiunto. All’introduzione, in questo caso a cura della studentessa ed associata Giulia Cannatelli, è succeduta la risoluzione di un caso pratico, volto al definitivo consolidamento delle tematiche illustrate ed in particolare del meccanismo di rivalsa e detrazione.

 

Per il secondo semestre LFC Legal ha organizzato un panel di discussione relativo all’advocacy e i conseguenti riflessi delle politiche di gestione del consenso in un processo di trasformazione aziendale. L’evento, in collaborazione con la società Philip Morris International, ha visto la partecipazione della Dott.ssa Eleonora Santi, Director of Scientific and Regulatory Affairs @PMI, il Dott. Nicola Barbato, Public Affairs Manager @PMI e la Dott.ssa Simona Delvecchio, External Affairs Supervisor @PMI. La conferenza, con il patrocinio del Prof. Gianluca Comin, è stata pianificata comprendendo un policy game dove i partecipanti hanno avuto la possibilità di sviluppare concretamente delle strategie di advocacy.